sabato 25 maggio 2013

25 maggio 2013 Comacchio

Partiamo da Marozzo di Lago Santo (FE) destinazione Comacchio.
Ancora nuvole sul nostro cammino.
Durante il tragitto ci siamo fermati  in un piccolo panificio, la titolare ci ha raccontato  dei suoi problemi, dei malesseri che sta vivendo visto che, la prossima settimana, le metteranno all'asta la casa a causa di mancate riscossioni dei suoi crediti.
La signora ci ha regalato del pane emettendo comunque lo scontrino fiscale.

Abbiamo incontrato anche Gjulien, un pellegrino trentenne partito dal  nord della Francia che passando per Roma 

era diretto al  santuario della  Madonna di  Medjugorje.

Ci siamo fermati a parlare con lui dividendo il pane ricevuto in dono da buoni viandanti....

Andandosene ci ha salutato con queste parole "Amore e Pace".

Prima di Comacchio il tempo è peggiorato parecchio e siamo arrivati al comune tutti bagnati dall'abbondante

pioggia .
Una responsabile del comune ha contattato don Paolo che ci ha offerto ospitalità presso il centro parrocchiale.
Anche stasera dormiremo sui materassini e sacco a pelo ma al coperto;
niente cena, Roberto trova delle difficoltà a camminare.....








2 commenti:

  1. Grazie per la vostra bella testimonianza, ai miei giovani ha colpito molto grazie davvero.
    don Matteo

    RispondiElimina
  2. Forza ragazzi, tenete duro! Lisa

    RispondiElimina